Cosa sono le fatture d’amore

Tutti abbiamo bisogno di un po’ di magia nella nostra vita e a volte si ricorre ad essa nel vero senso della parola. Quanto sarebbe bello avere una bacchetta magica, indirizzarla contro qualcuno o qualcosa e chiedere il desiderio? In realtà alcune credenze popolari rientrano perfettamente come vere e proprie ‘pratiche esoteriche’, azioni energetiche che possono modificare il corso degli eventi o di una situazione in particolare. Avete mai sentito parlare delle famigerate e famose fatture d’amore? Oggi vi spieghiamo cosa sono, quali sono i rischi e come farne una.

Fatture d’amore: cosa sono e tutto ciò che bisogna sapere

Prima ancora di parlare di fattura d’amore bisogna chiarire innanzitutto cosa sia una fattura. Questo termine è stato per tantissimi anni associato al male, a qualcuno che volesse infliggere dolore o pene ai propri nemici ma in realtà non sempre questo rientra in questa categoria. Con il termine fattura si indica tutto ciò che è volto a indirizzare il proprio volere verso un evento o nel caso specifico una persona. Nonostante molti maghi o operatori esoterici non credano nella classificazione in colori della magia, le fatture d’amore  possiamo farle rientrare in due ben distinte: nera o rossa. La magia nera, anche se solo dal nome può intimorire o terrorizzare, altro non è se non la manipolazione volontaria di energie volte a creare il volere dell’operatore o di chi la sta eseguendo. Nella magia nera non esistono in realtà forme di pensiero di tipo etico o morale, c’è chi segue il motto ‘se non fai del male fai ciò che vuoi’, altri ancora preferiscono sfruttare questo tipo di energie a proprio piacimento.

La magia rossa invece implica dei rituali pressoché di tipo sessuale e passionale, di conseguenza le varie cerimonie si basano proprio sull’attrazione tra i due, il richiedere tramite preghiere o formule in lingua latina o vari dialetti di modificare un determinato aspetto ma in questo caso difficilmente si va ad imporre. Quindi con il termine fattura possiamo indicare quella pratica che ci permette di modificare il corso naturale degli eventi.

Ciò che caratterizza una fattura in genere è la pratica stessa che porta a personalizzarla, non esistono fatture generali o universali ma ognuna di esse andrà praticata a seconda del proprio scopo. Per una fattura in genere servono candele, erbe o incensi, foto degli interessati e ogni tanto può capitare che vengano richiesti anche fluidi corporei come sangue, ciclo mestruale o sperma. Va da sé ricordare che se siete alle prime armi si potrebbe incorrere in problematiche serie poiché si va a manovrare energie potenti al di fuori del nostro dominio, per questo vi consigliamo di rivolgervi ad un professionista che possa indirizzarvi nella scelta giusta e nel modo opportuno di operare.

Fattura d’amore semplice: come farne una

Non esistono rimedi facili, l’unica soluzione è affidarsi a degli esperti

About admin

Check Also

Tarocchi Egiziani

Cosa ti riservano i prossimi giorni? Un consulto celere con i tarocchi egiziani   Comprenderai le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *